T.O.E. Art Market supports artists and galleries all over the world. Discover the artworks

SKIN N119/2/3/4, Carlo Colli - T.O.E. Art Market

T.O.E. Art Market, the new online marketplace to buy and sell art, find the original paintings, fine art photographs, and drawings such as a museum of modern art and contemporary art. T.O.E. Art Market will allow you to enter directly into the modern art and contemporary art market through a vast worldwide network of Artists, Buyers, Art Lovers, Art Advisors, Art Dealers, and Galleries. T.O.E Art Market is the best place to see artworks and art for sale online.

Original Art for sale | Painting

Carlo Colli
Italy

Represented by: PoliArt Contemporary
Views: 22

Contact the gallery




Shipped from MILANO, Italy
Shipping costs:



Packaged in cardboard box

Make an offer

SKIN N119/2/3/4
Pittura bianca su carta strappata
cm 200x140x1
Price 4500 €
Share

About the artist
Carlo Colli nasce a Ribera (Ag) in Sicilia nel 1968. Si diploma all'Accademia delle Belle Arti di Firenze. Dal 2011 inizia a lavorare ad una serie di lavori come Post, Skin, Recompose, Decompose ed interventi installativi che, forzando i confini rassicuranti dei linguaggi accademici sino a raggiungere il grado zero, rifondano una inedita grammatica del fare che dà una connotazione astratta e concettuale al suo lavoro. La carta, materia organica e deperibile, sempre dipinta da entrambi i lati, è eletta a suo materiale privilegiato e diventa metafora della caducità del tempo. Presente in diverse collezioni pubbliche e private, dal 2015 una sua opera è parte della collezione permanente del Museo di Arte Contemporanea CAMUSAC di Cassino. Partecipa a numerose mostre personali e collettive sia in Italia che all’estero. Tra queste: “Post” alla Galleria Zone di Firenze (2011), "Carlo Colli. Carte nomadi, l'indistruttibile caducità della pittura", alla Galleria PoliArt Contemporary di Milano (2013), "Nuove opere della collezione tra acquisizioni e proposte Omaggio ad Achille Pace", al CAMUSAC Museo di Arte Contemporanea di Cassino (2015); "Niente è come vedi", alla Galleria DieMauer arte contemporanea di Prato (2015), "Profanations formelles" alla YIA #7 di Parigi (2016); "La Torre di Babele” alla Ex Fabbrica Lucchesi - Museo Centro per l'Arte Contemporanea Pecci di Prato (2016); "Vulnus et vultus" alla Galleria PoliArt Contemporary di Rovereto (2016); "Giuseppe Santomaso, L'astrazione emozionante - L'ultimo grande periodo 1980-1990", alla Galleria PoliArt Contemporary di Milano. "TAPE", alla Wopart di Lugano (2017); "KUNST/OFF. Carlo Colli - Maurizio Savini”, alla Luisa Catucci Gallery di Berlino (2018); "Carlo Colli. L'opera libera" a Palazzo Libera di Villa Lagarina (2018); "Carlo Colli. One man show. Skin e Recompose" alla BAF di Bergamo (2019). Vive e lavora a Firenze.