T.O.E. Art Market supports artists and galleries all over the world. Discover the artworks

Macchina inutile 1984, Bruno Munari - T.O.E. Art Market

T.O.E. Art Market, the new online marketplace to buy and sell art, find the original paintings, fine art photographs, and drawings such as a museum of modern art and contemporary art. T.O.E. Art Market will allow you to enter directly into the modern art and contemporary art market through a vast worldwide network of Artists, Buyers, Art Lovers, Art Advisors, Art Dealers, and Galleries. T.O.E Art Market is the best place to see artworks and art for sale online.

Original Art for sale | Limited Edition

Bruno Munari
Italy

Represented by: Sangallo Fine Art
Views: 81

3300 Add to cart



Shipped from Vasto, Italy
Shipping costs: 20 € local, 80 € international



Packaged in wooden box

Make an offer

Macchina inutile 1984
Cartoncino Arches serigrafato, legno, spago e tondino in ferro brunito per contrappeso / 1984
cm 253x72
Price 3300 €
Share

About the artwork

La "macchina inutile" è un multiplo storico di Bruno Munari realizzato nel 1984 in soli 50 + XV esemplari numerati e firmati dall'artista. Realizzata in cartoncino Arches serigrafato, legno, spago e tondino in ferro brunito per contrappeso. Vanta numerose pubblicazioni e presenze in esposizioni museali. Esposto alla mostra antologica del 2000 presso i Chiostri dei Benedettini a Reggio Emilia e curata da Alberto Fiz, pubblicata sul catalogo "Bruno Munari" edito da Mazzotta con testi di Bruno Munari, Alberto Fiz, Marco Meneguzzo, Giorgio Soavi, Claudio Cerritelli, Beppe Finessi e Beba Restelli. Dimensioni 253 x 72 cm. Corredato da copia delle pubblicazioni e certificato di autenticità a cura della galleria.

The "macchina inutile" is a rare multiple by Bruno Munari realized in 1984 in just 50 + XV ex. numbered and hand signed by the artist. Consist in an assembly of printed Arches cardboard, wood, string and iron. Has numerous publications and was exhibited in museums also. Exhibited at the anthologic solo exhibition in 2000 at Chiostri dei Benedettini in Reggio Emilia curated by Alberto Fiz, published on the catalogue "Bruno Munari" edited by Mazzotta. Dimensions 253 x 72 cm. Delivered with copy of the publications and the certificate of authenticity issued by our gallery.

About the artist

Bruno Munari nasce a Milano nel 1907. E' considerato uno dei massimi protagonisti dell’arte, del design e della grafica del 900’. Tra le realizzazioni più celebri le “macchine inutili” risalenti al 1933, congegni meccanici presentati come modelli sperimentali che indagano sulle possibilità percettive, che fecero di  lui un precursore dell’optical art. Dal 1934 al 1936 si dedicò alla pittura astratta. Nel 1948, insieme ad A. Soldati, G. Monnet, G. Dorfles, fondò il MAC (Movimento per l’arte concreta).  Negli anni Cinquanta le sue ricerche ripresero con una serie di sculture “concavo-convesse” (1949-65), di dipinti “positivo-negativi” (1951 e seguenti), di modelli sperimentali tridimensionali come le sculture da viaggio, le strutture continue e le tensostrutture. Negli anni seguenti si dedicò a ricerche cinetiche e a esperimenti di xerografia. Per la sua attività ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali il Compasso d’oro dell’Associazione disegno industriale (1954, 1955, 1979 e 1995 alla carriera); la menzione onorevole dell’Accademia delle scienze di New York (1974); il premio Japan design foundation (1985). Le opere di Munari sono presenti nei più importanti musei in Europa e nel mondo. Si spegne a Milano nel 1998.
More gallery’s works