T.O.E. Art Market supports artists and galleries all over the world. Discover the artworks

La Boum, Agnese Spolverini - T.O.E. Art Market

T.O.E. Art Market, the new online marketplace to buy and sell art, find the original paintings, fine art photographs, and drawings such as a museum of modern art and contemporary art. T.O.E. Art Market will allow you to enter directly into the modern art and contemporary art market through a vast worldwide network of Artists, Buyers, Art Lovers, Art Advisors, Art Dealers, and Galleries. T.O.E Art Market is the best place to see artworks and art for sale online.

Original Art for sale | Sculpture

Agnese Spolverini
Italy

Represented by: ART TRACKER
Views: 11

Contact the gallery




Shipped from COMBAT PRIZE PROJECT, Italy
Shipping costs:



Packaged in cardboard box

Make an offer

La Boum
Lettore mp3, cuffie, traccia audio (6’21’’), faretto, cuscino
cm 200x200
Share

About the artwork
La pratica scultorea e installativa di Agnese Spolverini si concretizza in scenari temporanei e precari, permeati da un immaginario quotidiano, ibrido e fluido. Intimità, discomfort, desiderio e fragilità si mescolano, innescando inedite possibilità empatiche e immaginative. Il coinvolgimento dello spettatore è centrale nei suoi lavori: “mi piace immaginare quello che faccio” - dice l’artista - “come una conversazione tra due amanti, l’opera e lo spettatore”. Un faretto colorato inquadra un paio di cuffie che pendono dal soffitto, sospese a mezz’aria all’altezza di un morbido cuscino: entrando nel cono di luce di La Boum, lo spettatore può accoccolarsi e ascoltare l’artista cimentarsi nella cover della celebre canzone Reality, dal film cult Il tempo delle mele (il cui titolo originale è La Boum). Gli anni Ottanta diventano un passato cui è rivolto lo sguardo nostalgico - anche da parte di chi, paradossalmente, non lo ha vissuto, e quindi perduto - figlio di un presente disorientante e di un futuro che incute timore, inimmaginabile quanto inevitabile. La performance vocale oscilla tra la goffa banalità e la carica erotica che spesso si trovano mescolate nei lavori dell’artista. L’eccesso di desiderio da un parte esonda e avvolge, dall’altra tradisce sempre un’esitazione, un’incertezza, facendo emergere dall’atmosfera edulcorata e onirica un senso di fallimento e disgregazione, individuale e collettiva.

About the artist
Agnese Spolverini (Viterbo, 1994) vive e lavora a Viterbo. Si è diplomata in Pittura e Arti Visive Contemporanee presso l’Accademia di Belle Arti di Urbino. Nel 2019 è stata in residenza presso Viafarini, Milano e ha esposto nella collettiva Surprize presso il Centro Arti Visive Pescheria, Pesaro, a cura di Umberto Palestini. Nel 2020 ha partecipato a Supercall, a cura di Supergiovane presso Studio 4x4, Pietrasanta e all’XI edizione del Combat Prize, Livorno, dove ha vinto il premio Art Tracker; inoltre ha presentato un intervento pubblico a Volterra a cura di Daniel Borselli, Martina Isernia e Federica Terone. Nel 2021 partecipa a Un discorso luminoso, Luminaria III edizione, presso Oriolo Romano, a cura di Marco Trulli; espone nella collettiva Pillows like Pillars presso Barriera, Torino, a cura di Stefano Volpato e prende parte a Una boccata d’arte in Abruzzo, progetto di Fondazione Elpis e Galleria Continua.