Carlo Zoppi - T.O.E. Art Market
T.O.E. Art Market supports artists and galleries all over the world. Discover the artworks

Carlo Zoppi - T.O.E. Art Market

T.O.E. Art Market, the new online marketplace to buy and sell art, find the original paintings, fine art photographs, and drawings such as a museum of modern art and contemporary art. T.O.E. Art Market will allow you to enter directly into the modern art and contemporary art market through a vast worldwide network of Artists, Buyers, Art Lovers, Art Advisors, Art Dealers, and Galleries. T.O.E Art Market is the best place to see artworks and art for sale online.

Original Art for sale | Artist

Carlo Zoppi


Jesi, Italy

Views: 212

Share

About the artist
Carlo Zoppi, classe 1964, fotografo autodidatta, guidato dalla passione e dall’istinto, dice di sé che in quasi tutte le sue attività ha cominciato a studiare da grande, per dare un senso logico ai suoi lavori: questo lo ha portato a trasformare un hobby in un’attività artistica e professionale. Tramite la fotografia, da decenni, presta i propri occhi a chi non riesce ad osservare particolari, momenti, dettagli del mondo circostante. Coglie quell’esatto momento in cui i dettagli che lo colpiscono sono più vivi e ne mantiene la realtà, a volte portandola al limite dell’astrazione, per offrirla a chi, per superficialità, fretta, oppure assenza fisica, non può vederli. Questo differenzia i suoi scatti dalla classica cartolina: lui invita a guardare nel paesaggio, non il paesaggio, o ad entrare nei dettagli di un viso, di un fiore o di un oggetto, invece che ammirarne l’aspetto esteriore, contrariamente a quanto richiesto dalle tendenze moderne che privilegiano le apparenze con l’esaltazione della bellezza effimera. In vari decenni di scatti ha unito la creazione di scatti spesso ermetici o apparentemente astratti, ad una ricerca del reale, fino ad avvicinarsi all’iperrealismo pittorico, per trovare “il vero” nelle immagini, come risultato di una presa di coscienza che va di pari passo con la sua costante ricerca del proprio sé in un percorso di introspezione. Il correre del tempo, anche verso la fine dell’esistenza, rappresenta una sua ossessione e lui si impone di muoversi con passo lento per cristallizzare momenti, situazioni, particolari emozionanti, sempre percepibili nella sua ricerca artistica. A partire dal 1996 ha esposto in varie mostre personali e collettive. Sue fotografie sono esposte presso gallerie d’arte e luoghi pubblici e presenti in collezioni private ed enti istituzionali (tra cui Provincia di Ancona, Ente Parco Naturale del Conero, Fondo Malerba per la Fotografia), altre sono state pubblicate su riviste del settore agroambientale, su Plein Air, nell’annuario dei fotografi italiani “Foto Annual 1994” e su siti d’arte online. Negli ultimi anni gli sono stati commissionati lavori nel campo della fotografia industriale e della ritrattistica, ambito in cui si avvale anche di uno studio attrezzato e dotato di un ampio parco luci (flash e luci continue). Carlo Zoppi - Artist Statement La fotografia è lo strumento che utilizzo per esprimermi artisticamente, alla ricerca di elementi di riflessione. Il mio lavoro è permeato da una ricerca introspettiva, sul significato dell’esistenza, dei segni che lasciamo nel mondo e di come lo modelliamo o ne siamo modellati, ma anche dal costante pensiero della morte e di cosa posso lasciare ai posteri. Nell’impormi di non essere fagocitato dall’incessante scorrere del tempo, mi muovo con passo lento per cogliere momenti spesso irripetibili che trovo in spazi ampi, ma anche in piccoli particolari. Creo le mie opere spesso applicando le logiche del pensiero laterale, quindi osservo in punta di piedi, per non disturbare. La loro destinazione di elezione è quella degli amanti dell’”interior design”, dei collezionisti e di chi apprezza la “fine art”, in quanto si prestano anche a ripetute letture ed osservazioni, da cui emergono sempre nuovi elementi di interesse e di riflessione. Le mie immagini artistiche risaltano stampate su alluminio o carte di alta qualità e a dimensioni medio grandi e possono essere apprezzate da chi ama il bello, sempre presente in quanto ci circonda, ma che spesso non riusciamo a percepire, proprio per la velocità che opprime la nostra vita. Gran parte delle opere è prodotta in edizione limitata.